.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Premio Impresa Ambiente, prorogato il termine
Premio Impresa Ambiente, prorogato il termine

C’è tempo fino al 3 marzo per presentare le candidature al più alto riconoscimento italiano alla sostenibilità ambientale e responsabilità sociale.

Prorogato al 3 marzo il termine per candidarsi al premio Impresa Ambiente, promosso dalla Camera di commercio di Roma – Asset Camera, in collaborazione con Unioncamere e con il patrocinio del ministero dell’Ambiente. È il più alto riconoscimento italiano per le imprese che abbiano dato un contributo innovativo in termini di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale nel corso dello svolgimento della propria attività produttiva.

Le categorie di partecipazione sono quattro: “Miglior gestione”, “Miglior prodotto”, “Miglior processo/tecnologia”, “Miglior cooperazione internazionale”; è inoltre previsto un “Premio speciale giovane imprenditore”, riservato a titolari o dirigenti d’impresa under 40, in concorso per una delle quattro categorie, che si siano particolarmente distinti per capacità imprenditoriali, innovazione ed attività di ricerca nell’ambito dello sviluppo ecosostenibile.

La partecipazione al Premio è gratuita. Le modalità di iscrizione per la presentazione delle candidature sono riportate nel bando di gara.
I vincitori per ogni singola categoria e le menzioni speciali vengono selezionati da una giuria composta da rappresentanti del mondo della ricerca, dell’impresa e delle istituzioni.

Possono partecipare al premio Impresa Ambiente le imprese pubbliche, come definite dalla Direttiva 2000/52/CE, e private, regolarmente iscritte alla Camera di commercio (microimprese, piccole, medie e grandi imprese). Per la sola categoria relativa alla miglior cooperazione internazionale per lo sviluppo sostenibile, possono concorrere anche le amministrazioni pubbliche a qualsiasi livello territoriale, le Ong, le istituzioni accademiche e di ricerca, se in partnership con almeno un’azienda avente la propria sede in Italia.

La partecipazione al premio Impresa Ambiente consente alle organizzazioni vincitrici di partecipare all’edizione a cadenza biennale dell’European Business Awards for the Environment (Ebae) promosso dalla Direzione generale ambiente della Commissione europea dal 1987, per riconoscere e promuovere le imprese che abbiano contribuito allo sviluppo sostenibile. Al premio europeo concorrono le organizzazioni premiate nei 27 stati membri dell’Unione.

Fonte: Tekneco.it