.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Energia: a Torino protagonisti di green economy discutono di rinnovabili
Energia: a Torino protagonisti di green economy discutono di rinnovabili

 Fonti di energia rinnovabile: opportunità e best practice.

Idroelettrico, waste-to-energy, efficienza energetica è il titolo del convegno che mercoledì vedrà esponenti di istituzioni internazionali, aziende italiane e internazionali della green economy riunirsi per la prima volta a Torino. L'iniziativa rientra nel Progetto Integrato di Filiera (Pif) ECOmpanies, gestito dal Centro Estero per l'Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico di Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte e delle Camere di commercio del Piemonte, ideato per promuovere all'estero l'eccellenza piemontese nei settori energia e ambiente, in collaborazione con i quattro Poli di Innovazione dedicati. "In Piemonte le aziende green, circa 1.300, coprono praticamente tutti i settori, le competenze e le tecnologie.
Quasi la metà opera nel campo delle energie rinnovabili, il 20% circa nel trattamento e gestione dei rifiuti, il 12% nel settore del trattamento acque e le restanti si dividono tra aria, ricerca, e altri settori ambientali. Sono circa un migliaio i brevetti registrati nel settore spiega Alessandro Barberis, presidente della Camera di commercio di Torino si tratta dunque di un comparto articolato e innovativo, in grado di cogliere le sfide legate alla produzione e all'utilizzo efficiente e sostenibile di energie rinnovabili, proprio i temi al centro del convegno che Torino ospita per la prima volta". "Tra i temi più attuali che verranno affrontati spicca il waste to energy, ovvero la generazione di energia dal rifiuto, secondo il principio di zero waste, per cui qualsiasi materiale di scarto deve essere considerato come possibile risorsa per altri processi o utilizzatori. Un argomento che negli ultimi due anni è sotto la lente di ingrandimento ed oggetto di numerosi bandi e finanziamenti'', aggiunge Giuseppe Donato presidente di Ceipiemonte spiegando che il seminario farà il punto sulle sfide e le opportunità per le aziende del settore, con attenzione particolare alle prospettive per il futuro e alle best practice di imprese italiane o multinazionali.

Fonte: Adnkronos