.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Come diventare Esperto in gestione dell'energia
Come diventare Esperto in gestione dell'energia

Il D. Lgs. 115/08 ha introdotto la figura dell’Energy Manager, identificandola nel soggetto che ha le conoscenze, l’esperienza e la capacità necessarie per gestire l’uso dell’energia in modo efficiente, nel settore civile ed industriale. Successivamente, il DLgs. 4 luglio 2014, n. 102, ha previsto la certificazione di tale figura con la qualifica di EGE (Esperto in Gestione dell’Energia)
Per ottenere tale certificazione, il candidato, oltre a dover presentare la sua candidatura attraverso il modulo "richiesta di certificazione", dovrà essere in possesso dei requisiti di istruzione ed esperienza professionale richiesti dallo schema EGE; dopo aver svolto un esame di certificazione sulle materie professionali potrà ottenere il rilascio della certificazione da parte del comitato di delibera.
Le certificazioni EGE emesse prima del mese di luglio 2015 hanno una validità triennale. A seguito dell'emanazione del Decreto Legislativo n. 102 del 4 luglio 2014 e del Decreto Direttoriale del 12 maggio 2015, queste certificazioni dovranno essere adeguate ai nuovi requisiti legislativi. I professionisti certificati dovranno effettuare richiesta di estensione ai nuovi requisiti entro il 18 luglio 2016, data in cui le certificazioni che non saranno adeguate ai nuovi requisiti saranno ritirate. La validità delle nuove certificazione EGE è stata infatti implementata a 5 anni con tacito rinnovo.
La validità della certificazione è vincolata al rispetto delle condizioni richieste dallo schema per il suo mantenimento.
Per maggiori informazioni clicca qui.
 

Fonte: www.casaeclima.com