.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Ambiente: economia a basso impatto ambientale, la green economy e i suoi posti di lavoro
Ambiente: economia a basso impatto ambientale, la green economy e i suoi posti di lavoro

L’ambiente non più visto come oggetto di sfruttamento, ma di investimento: volendo riassumere il significato di green economy, questa sarebbe la definizione più esatta. Soprattutto se data di pari passo con la sua traduzione: economia a bassissimo impatto ambientale. Le aziende che operano nel campo della green economy, dunque, si occupano di settori che richiedono innanzitutto la tutela dell’ambiente, come ad esempio accade per le fonti di energia rinnovabile come il fotovoltaico o il geotermico, ma anche nell’ambito dei trasporti che utilizzano vetture e tecnologie basate sull’elettricità.

 

 

GREEN ECONOMY: LO STATO DI SALUTE DEL SETTORE IN ITALIA

Lo stato di salute dell’economia verde in Italia è eccellente, al punto che il nostro Paese lo scorso anno ha vinto la speciale classifica europea della green economy: un medagliere che ha visto primeggiare l’Italia in settori quali i rifiuti, le energie pulite, il trasporto a zero impatto inquinante e persino l’agro-alimentare dotato di certificazione; per non parlare poi dei secondi posti collezionati nel settore delle coltivazioni bio e nell’efficienza eco-sostenibile. In fondo, è dal 2014 che questo settore ha conosciuto una forte crescita, con un incremento di +470.000 posti di lavoro in quello stesso anno ed un totale di circa 9.000 aziende impiegate nei vari comparti dell’economia green, questo secondo i dati riportati da Unioncamere Lombardia e dalla Camera di Commercio di Milano.

 

 

L'ECONOMIA GREEN PORTA ANCHE DEI POSTI DI LAVORO

La green economy ha un altro vantaggio: non fa bene solo all’ambiente, per via delle sue logiche di tutela e di rispetto delle risorse energetiche, ma anche al mercato del lavoro. Questo è quanto emerso dal report di Unioncamere e di Fondazione Symbola, secondo cui attualmente sono più di 2,6 milioni le figure occupate nei settori green, con una percentuale del 13% sull’intero mercato occupazionale del Paese. Soprattutto se consideriamo Milano, che da sempre rappresenta un punto fermo in questo comparto. Chi fosse interessato a trovare un impiego in questo settore può scoprire quali sono, ad esempio, le offerte di lavoro a Milano legate al green semplicemente visitando principali motori di ricerca lavoro, così da poter affrontare un settore in forte ascesa e dalle grandi opportunità di carriera.

 

 

AZIENDE GREEN: LA DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA IN ITALIA

Per quanto concerne la distribuzione sul territorio nazionale delle aziende che hanno scelto di investire nel green, il Veneto e soprattutto la Lombardia spiccano sulle altre: quest’ultima, in particolare, può vantare circa 35.000 imprese impegnate nel settore della green economy, il che rappresenta – come già anticipato – un’ottima notizia anche per chi sta cercando un lavoro. Va comunque specificato che c’è ancora una forbice notevole che separa la distribuzione delle suddette aziende fra il Settentrione ed il Meridione: la maggior parte della concentrazione delle imprese green si trova infatti nel Nordest dello Stivale. 

Fonte: www.orizzontenergia.it