.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Unioncamere Veneto apre il confronto sulla nautica green
Unioncamere Veneto apre il confronto sulla nautica green

Investire nel settore Blue a livello di tecnologia, progettazione, efficienza energetica e tecnologie green. E' stato un incontro proficuo quello tenutosi a Venezia, nella sede di Unioncamere del Veneto, nell'ambito del progetto Beat (Blue enhancement action for technology transfer), finanziato dal Programma UE Interreg V Italia-Croazia 2014-2020.

Provenienti da Italia e Croazia, le imprese della filiera nautica si sono confrontate - potendo fare pure rete - nell'ottica di rafforzare le proprie conoscenze sull'innovazione sviluppando relazioni di ricerca, tecnologiche e di business.

Obiettivo del progetto Beat è infatti quello di migliorare le capacità di innovazione per le Pmi della Blue Economy e promuovere lo sviluppo di cluster transfrontalieri sulle tecnologie marittime per la condivisione di conoscenze e competitività. Nel corso dell'incontro le aziende hanno scambiato esperienze presentando la propria realtà ed esplicitando le esigenze di ognuno in tema d'innovazione. L'attenzione è stata posta sulle opportunità di investimento nel settore Blue come tecnologie per la sicurezza, nuove metodologie per la progettazione e sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi, efficienza energetica e tecnologie green.