.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > CCIAA Molise: "Vetrina regionale delle delle start-up e pmi innovative circolari"
CCIAA Molise: "Vetrina regionale delle delle start-up e pmi innovative circolari"

Continua l’impegno della Camera di Commercio del Molise sul tema dell’Economia Circolare con un’attenzione particolare alle imprese. Attraverso la “vetrina regionale delle delle start-up e pmi innovative circolari” l’Ente camerale intende, infatti, dare evidenza alle buone pratiche di economia circolare delle start-up e PMI innovative impegnate nell’attivazione di percorsi eco-industriali che limitino al massimo i sottoprodotti non utilizzati, il loro smaltimento e la conseguente dispersione  nell’ambiente. Pertanto,  le start-up e le PMI  innovative della regione Molise che abbiano intrapreso azioni finalizzate al riciclo/riuso, alla riduzione di rifiuti e all’uso efficiente dei materiali di scarto massimizzando l’impiego dei prodotti a fine vita, anche sviluppando processi di simbiosi industriale attraverso forme di collaborazione tra soggetti pubblici e privati o tra soggetti privati, sono invitate a inviare la propria manifestazione di interesse entro il 18 gennaio 2020. La circolare informativa e la modulistica sono scaricabili dalla Sezione news del  sito delle Camera di Commercio,  www.molise.camcom.gov.it/it.  

La Vetrina si svolge all’interno della seconda edizione di Ecoforum “Enti e imprese per l’Economia Circolare in Molise”, la maratona nazionale di Legambiente prevista a Campobasso il 22 Gennaio presso la Camera di Commercio del Molise impegnata, insieme alla propria Azienda Speciale SERM – partner di Enterprise Europe Network – e all’Università degli Studi del Molise,  nell’organizzazione dell’evento. L’intervento è collegato all’Azione 4 del Piano d’Azione elaborato all’interno del progetto europeo SYMBI “Simbiosi Industriale per la Crescita Regionale Sostenibile e una Efficiente Economia Circolare delle Risorse”, cofinanziato dal Programma Interreg Europe e teso a favorire la transizione verso l’Economia Circolare anche attraverso processi di Simbiosi industriale.

Fonte: www.quotidianomolise.com