.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Bando di assegnazione di voucher alle imprese agricole per sostenere la Green Economy - anno 2020
Bando di assegnazione di voucher alle imprese agricole per sostenere la Green Economy - anno 2020

Con il presente Bando, dedicato alle imprese agricole, la Camera di Commercio intende sostenere economicamente gli investimenti in agricoltura volti a diffondere coltivazioni o allevamenti che valorizzino il territorio, sviluppino una cultura del rispetto dell’ambiente e, nel contempo, possano conciliare il rispetto dell’ambiente con la necessità di sviluppo economico del territorio. 

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda alle agevolazioni di cui al presente Bando le micro, piccole e medie imprese agricole (come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE n. 651/2014), dove per attività d’impresa agricola s’intende l’esercizio delle attività d’impresa ricomprese nell’art. 2135 cc, loro cooperative e consorzi aventi sede legale e/o unità locali oggetto dell’investimento in provincia di Padova.

Sono ammesse al presente Bando esclusivamente le imprese agricole iscritte nella Sezione Speciale del Registro Imprese come impresa agricola o come piccolo imprenditore/coltivatore diretto.

Natura ed entità dell’agevolazione

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributo a fondo perduto. I voucher avranno un importo unitario massimo di euro 3.000,00 e un importo minimo di euro 500,00. L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 30% delle spese ammissibili.

Entità delle risorse disponibili:  € 215.000,00

Modalità di presentazione della domanda

Le domande di partecipazione al Bando devono essere presentate telematicamente, registrandosi preventivamente sulla piattaforma Web Telemaco (da www.registroimprese.it), a partire dalle ore 09:00  del 27/07/2020  fino alle ore 19:00 del 05/10/2020

Saranno automaticamente escluse le domande inviate prima e dopo tali termini.Non saranno considerate ammissibili altre modalità di trasmissione delle domande di ammissione al contributo. 

La Camera si riserva la facoltà di chiudere anticipatamente i termini della presentazione delle domande, in caso di esaurimento delle risorse disponibili .

Per informazioni clicca qui.