.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Contributi alle imprese per la digitalizzazione e la sostenibilità
Contributi alle imprese per la digitalizzazione e la sostenibilità

Stanziati € 250.000,00 a fondo perduto a favore delle imprese della provincia di Lucca che effettuano investimenti nell’ambito della digitalizzazione e della sostenibilità. Le domande possono essere inviate dalle ore 9:00 di martedì 25 maggio 2021.

Le agevolazioni sono concesse sotto forma di voucher a copertura del 60% delle spese ritenute ammissibili, fino ad un massimo di € 10.000,00 per ciascuna impresa, al lordo della ritenuta d'acconto del 4%.

E’ prevista una ulteriore premialità di € 500,00 per progetti recanti spese ammissibili per almeno €. 25.000,00.

Gli ambiti di intervento oggetto del finanziamento sono:

  • innovazione digitale
  • sostenibilità ambientale

Sono finanziabili spese per un importo ammissibile complessivo non inferiore a € 1.000,00 riferite a:

  1. acquisto e locazione (leasing) di beni strumentali e servizi (attrezzature tecnologiche,software e servizi informatici), funzionali all’acquisizione delle tecnologie/certificazioni di cui all’Art. 5;
  2. acquisto di servizi di consulenza e/o di formazione (per l’ambito della innovazione digitale nel limite del 20% del totale delle spese ammissibili);
  3. spese di certificazione (limitatamente all’ambito della sostenibilità ambientale).

Tutte le spese oggetto del finanziamento, realizzate o da realizzare, devono essere sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021

Le domande di contributo e relative rendicontazioni di spesa devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, anche attraverso soggetto intermediario, con firma digitale, pena l'esclusione, attraverso lo sportello on line Contributi alle imprese, all'interno del sistema Webtelemaco di Infocamere - Servizi e-gov

E' possibile inviare la domanda dalle ore 9:00 del 25 maggio 2021 fino al 31 luglio 2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

Alla pratica telematica dovrà essere allegata la seguente documentazione obbligatoria (in mancanza di anche uno dei documenti la pratica verrà respinta dal sistema):

  • modello base generato dal sistema, firmato digitalmente dal Legale Rappresentante dell’impresa o dal soggetto delegato (procuratore);
  • modulo di domanda (modello predisposto Allegato 1);
  • copia dei preventivi di spesa  per gli investimenti da realizzare o in corso di realizzazione e/o dei documenti di spesa (fatture), per i progetti già realizzati;
  • progetto di innovazione (modello predisposto allegato 3);
  • report di self assessment i4.0, che può essere effettuato alla pagina
  • SELFI4.0, test di autovalutazione della maturità digitale (Allegato 4)

Si invitano i soggetti interessati a prendere visione integrale del Regolamento del bando.

Attenzione

Per l'invio telematico è necessario essere registrati ai servizi di consultazione e invio pratiche di Telemaco secondo le procedure disponibili all'indirizzo: https://www.registroimprese.it/registrazione

Corsi e-learning per la trasmissione di pratiche con webtelemaco sono disponibili al seguente indirizzo: https://formazionedigitale.infocamere.it/

Fonte: www.lu.camcom.it