.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Con Futurimpresa le CdC lombarde promuovono la nuova tecnologia agrovoltaica
Con Futurimpresa le CdC lombarde promuovono la nuova tecnologia agrovoltaica

È stato presentato lo scorso 1° luglio, presso la Camera di Commercio di Brescia, alla presenza del Presidente Francesco Bettoni, il primo progetto di sviluppo sostenibile realizzato nel Bresciano con l’intervento di Futurimpresa SGR.

Futurimpresa - rappresentata dall’Amministratore Delegato Luigi Glarey – è una società di private equity finalizzata alla gestione di un fondo chiuso di investimento in capitale di rischio di Pmi lombarde, creata dalla Camera di Commercio di Brescia d’intesa con le CdC di Milano, Bergamo e Como.

La società si pone l’obiettivo di fare “Finanza per lo Sviluppo”, sostenendole nel loro processo di sviluppo, innovazione, internazionalizzazione e crescita della cultura aziendale.

Il primo intervento bresciano di Futurimpresa è stato realizzato attraverso REM-Revolution Energy Maker, importante realtà nel campo dell’energia fotovoltaica di seconda generazione integrata con l’agricoltura – anche denominata “agrovoltaico” - con sede a Coccaglio (BS).

Questa operazione rappresenta una prima significativa occasione di coinvolgimento di imprese bresciane in un progetto di sviluppo sostenibile che vede Futurimpresa SGR quale fondamentale partner istituzionale per la crescita delle imprese del territorio: infatti due delle sei imprese che fanno parte della holding REM sono bresciane, la Dermotricos e la Intergeo.

“Con questo progetto Brescia si pone all’attenzione nazionale ed internazionale come uno dei poli emergenti per la produzione di energia alternativa e non inquinante”, ha affermato Francesco Bettoni, Presidente della Camera di Commercio di Brescia.
 

Fonte: CdC Brescia