.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Bilancio di Genere - Linee Guida per le Camere di Commercio
Bilancio di Genere - Linee Guida per le Camere di Commercio

Lo scorso 8 giugno sono state approvate dalla Consulta dei Segretari Generali le Linee Guida per la predisposizione del Bilancio di Genere nel Sistema Camerale, frutto di un percorso partecipato. Le Linee Guida sono state infatti costruite da un gruppo di lavoro composto da rappresentanti di Unioncamere, di Retecamere, nonché dai Segretari Generali di alcune Camere di Commercio e da esperti del mondo accademico.

L’elaborazione del Bilancio di Genere è stata concepita come un processo orientato non solo alla rendicontazione ma anche alla programmazione, in collegamento con le altre fasi gestionali, in primis il Ciclo della performance. In tal modo, si vuole portare avanti un’opera di sensibilizzazione per favorire la Parità di Genere e le Pari Opportunità. Ciò non risponde solo a esigenze di uguaglianza, ma costituisce una leva importante per il miglioramento dell’efficienza organizzativa, della qualità e del riconoscimento del merito.

Successivamente, il 18 luglio scorso, si è tenuta un’audizione presso la CIVIT, con la finalità di fornire elementi utili per la redazione, da parte della Commissione, di Linee Guida relative al Bilancio di Genere nell’ambito del Ciclo di gestione della performance.

Tra le Amministrazioni intervenute, Unioncamere ha presentato il lavoro realizzato con l’elaborazione di Linee Guida specifiche per le Camere di Commercio. Uno degli aspetti più apprezzati di queste ultime è stata la forte connotazione del Bilancio di Genere come processo, piuttosto che come un modello prescrittivo a livello di contenuti, proprio perché consente di innescare un percorso di crescita organizzativa e culturale per le Amministrazioni Camerali, che vada oltre il mero adempimento e la semplice adesione alle prescrizioni normative.

Scarica le Linee Guida
 

Fonte: Unioncamere