.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > CSR > Certificazioni > EMAS
EMAS

 CHE COSA E’

 
Si tratta di un sistema comunitario di ecogestione e audit  (EMAS = Eco-Management and Audit Scheme) introdotto con Regolamento CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, a cui possono aderire volontariamente le imprese e le organizzazioni (sia pubbliche che private, aventi sede nel territorio della Comunità Europea o al di fuori di esso) che intendono impegnarsi nel valutare e migliorare la propria efficienza ambientale e che desiderano comunicare agli stakeholder informazioni sulla propria gestione ambientale.
Il primo Regolamento EMAS n. 1836 è stato emanato nel 1993 (EMAS I), nel 2001 è stato sostituito dal Regolamento n. 761 (EMAS II) che è stato sostituito nel 2009 dal nuovo Regolamento n. 1221 (EMAS III).
 
L'obiettivo di EMAS è razionalizzare le capacità gestionali delle organizzazioni dal punto di vista ambientale, basandosi non solo sul rispetto dei limiti imposti dalle leggi, ma anche sul miglioramento continuo delle proprie prestazioni mediante:
-          l'introduzione e l'attuazione di un sistema di gestione ambientale. Nell’’ultimo aggiornamento EMAS sono stati chiariti i requisiti della norma ISO 14001:2004 applicabili al SGA in ambito EMAS, specificando gli ulteriori elementi di cui le organizzazioni che applicano il sistema EMAS devono tener conto. ISO 14001diventa così un passo intermedio (facoltativo) per ottenere la registrazione;
-          la valutazione obiettiva e periodica (audit) dei sistemi adottati;
-          la formazione e partecipazione attiva dei dipendenti delle organizzazioni;
-          l'informazione sulle prestazioni ambientali e un dialogo aperto con il pubblico ed altri soggetti interessati attraverso la pubblicazione (e aggiornamento) di una dichiarazione ambientale in cui sono riportati informazioni e dati salienti in merito alla politica, gli obiettivi e i risultati raggiunti con una descrizione dei propri aspetti e impatti ambientali diretti e indiretti
 
ITER DI CERTIFICAZIONE per la ISO14001 e la REGISTRAZIONE EMAS
 
L'iter di certificazione per ISO14001 e EMAS è lo stesso per la maggior parte delle fasi, ma l’EMAS ha dei passaggi integrativi .
Spesso l'azienda non ha chiaro che se si registra EMAS è anche certificata ISO14001. E inoltre è importante chiarire che una volata certificata ISO14001 il passaggio ad EMAS è minimo poiché necessita della predisposizione della Dichiarazione Ambientale e dell’inoltro della documentazione al Comitato per rilascio registrazione, come indicato in blu nel punti seguenti.
 
Per ottenere la certificazione ISO14001 e la registrazione EMAS i passaggi sono i seguenti:
 
  1. Effettuare una analisi ambientale.
Esaminare tutti gli impatti ambientali (diretti ed indiretti quest’ultimi solo per EMAS) delle attività svolte: processi produttivi, prodotti e servizi, metodi di valutazione, quadro normativo, prassi e procedure di gestione ambientale già in uso.
 
  1. Definizione della Politica ambientale(dichiarazione di principio che sancisce l'impegno dell'azienda a favore della tutela ambientale, del rispetto della legislazione vigente in materia, del miglioramento continuo ed enuncia i principi generali cui tale impegno si ispira e le conseguenti decisioni strategiche).
 
  1. Dotarsi di un sistema di gestione ambientale
Sulla base dei risultati dell'analisi ambientale, creare un efficace sistema di gestione ambientale che punti a realizzare la politica ambientale dell'organizzazione ed a conseguire gli obiettivi di miglioramento definiti dal vertice aziendale. Il sistema deve specificare responsabilità, mezzi, procedure operative, esigenze di formazione, provvedimenti di monitoraggio e controllo, sistemi di comunicazione (Programma Ambientale).
 
  1. Effettuare un  audit ambientale interno
Valutare l'efficacia del sistema di gestione e le prestazioni ambientali a fronte della politica, degli obiettivi di miglioramento, dei programmi ambientali dell'organizzazione, e delle norme vigenti.
 
  1. Predisporre una dichiarazione ambientale(SOLO PER EMAS)
La dichiarazione ambientale deve descrivere i risultati raggiunti rispetto agli obiettivi ambientali fissati ed indicare in che modo e con quali programmi l'organizzazione prevede di migliorare continuamente le proprie prestazioni in campo ambientale
 
  1. Ottenere la verifica indipendente da parte di un ente certificatore o verificatore EMAS
Un verificatore accreditato da un organismo di accreditamento EMAS di uno Stato membro deve esaminare e verificare l'analisi ambientale, il sistema di gestione ambientale, la procedura e le attività di audit, e solo per EMAS, la dichiarazione ambientale.
 
  1. Registrare la dichiarazione presso l'organismo competente dello Stato membro (SOLO PER EMAS)
La dichiarazione ambientale convalidata dal verificatore deve essere inviata all'Organismo competente dello Stato membro per la registrazione (in Italia è il comitato Eco-Label ed Eco- Audit con il supporto tecnico di ISPRA e le ARPA regionali). Ottenuta la registrazione, l'organizzazione riceve un numero che la identifica nel registro europeo, ha diritto ad utilizzare il logo EMAS e mette a disposizione del pubblico la dichiarazione ambientale.
 
 
SITI
 
www.apat.gov.it(allo stesso indirizzo è possibile consultare la banca dati delle organizzazioni registrate in Italia)