.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > CSR > Certificazioni > OHSAS 18001
OHSAS 18001

Il sistema di gestione della sicurezza e salute dei lavoratori: BS OHSAS18001: 2007

L'acronimo OHSAS sta per Occupational Health and Safety Assessment Series ed identifica uno standard internazionale per un sistema di gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori.

 
La norma fornisce a qualunque organizzazione un approccio strutturato alla pianificazione, implementazione e gestione di un sistema di gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro. LA OHSAS 18001 è uno strumento che consente la gestione delle problematiche relative alla sicurezza in azienda, attraverso una valutazione a priori dei rischi e la loro riduzione mediante azioni preventive derivanti da un piano di miglioramento continuo.
 
La legislazione italiana, con l'entrata in vigore del Testo unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro (D.Lg 81/2008), e l’approvazione della L. 123/2007 che inserisce nel D.Lgs 123/01 l’art 125-septies con il quale si estende la responsabilità dell’ente ai reati di omicidio colposo e lesioni colpose gravi e gravissime commessi in violazione della normativa antinfortunistica e sulla tutela dell’igiene e della salute sul lavoro, ha inasprito le sanzioni e introdotto obblighi di rendiconto più stringenti per contrastare il fenomeno degli infortuni sul lavoro. In aggiunta al rischio di infrangere la normativa, subire delle sanzioni e ridurre la produttività, le organizzazioni rischiano di vedere aumentare i costi operativi, i premi assicurativi e le citazioni in giudizio.
 
L'implementazione, volontaria, all’interno di una organizzazione, di un sistema di gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro (SSL) permette di:
-          identificare e tenere sotto controllo i rischi legati alla salute e sicurezza sul lavoro
-          ridurre il numero di potenziali incidenti attraverso un approccio sistematico alle emergenze derivate da infortuni e incidenti;
-          controllare e mantenere la conformità legislativa vigente;
-          ottimizzare la produttività dei lavoratori attraverso la diffusione di una cultura della sicurezza e salute
-          migliorare in modo continuo la propria performance;
-          arricchire l’immagine e il valore del marchio verso gli stakeholder esterni (in particolare verso le Autorità di controllo e vigilanza).
 
Per Salute e Sicurezza del Lavoro si intendono: “Condizioni e fattori che influenzano o possono influenzare la salute e la sicurezza dei lavoratori dipendenti o degli altri lavoratori (inclusi i lavoratori temporanei e il personale dei contrattori) i visitatori ed ogni altra persona nell'ambiente di lavoro (cfr. 3.23)".
 
OHSAS 18001 rappresenta uno strumento organizzativo che consente di gestire in modo organico e sistematico la sicurezza dei lavoratori senza sconvolgere la struttura organizzativa aziendale, puntando sui seguenti requisiti:
-          adozione di una politica per la gestione della sicurezza;
-          identificazione dei pericoli, valutazione dei rischi e individuazione delle modalità di controllo, in stretta connessione alle prescrizioni legislative o altre adottate;
-          definizione di programmi e obiettivi specifici attuando la logica del Plan Do Check Act;
-          definizione di compiti e responsabilità;
-          formazione, addestramento e coinvolgimento del personale;
-          modalità di consultazione e comunicazione con i dipendenti  e le parti interessate;
-          gestione controllata della documentazione;
-          attuazione delle modalità di controllo delle attività connesse a rischi significativi identificati, inclusi processi, quali la progettazione e la manutenzione;
-          preparazione di misure atte a individuare, prevenire e controllare i possibili eventi accidentali (infortuni e mancati incidenti) ed emergenze;
-          monitoraggio e misurazione delle prestazioni del sistema per la sicurezza e salute, nonché per il mantenimento della conformità legislativa;
-          definizione e realizzazione di controlli sistematici (infortuni, incidenti, non conformità, azioni correttive e preventive) e periodici sull'adeguatezza del sistema gestionale;
-          individuazione e valutazione dei rischi e pericoli connessi alle attività svolte da terzi presso il sito dell'organizzazione.
 
 
ITER DI CERTIFICAZIONE
 
-          pre-audit (facoltativo): verifica preliminare per analizzare le eventuali principali lacune, prima di avviare le fasi formali della certificazione;
-          verifica da parte di un ente terzo accreditato, della documentazione e dell’attuazione del sistema di gestione con riferimento a tutti i requisiti indicati dalla norma;
-          emissione certificato da parte dell’ente terzo se tutti gli accertamenti eseguiti precedentemente hanno dato esito favorevole viene emesso il certificato iniziale del sistema di gestione per la salute e sicurezza , che ha durata di tre anni;
-          visite di mantenimento: visite periodiche nel corso dei 3 anni di validità del certificato, al fine di garantire la conformità del Sistema allo Standard nell'ottica del miglioramento continuo.
 
 
SITI