Unioncamere - https://www.unioncamere.gov.it/

Presentato il Rapporto "Coesione è competizione" di Unioncamere, Fondazione Symbola e Intesa San Paolo

28 June 2021

Stampa

Anche nell'anno del Covid le piccole e medie imprese italiane hanno mostrato attenzione alla dimensione sociale, alle comunità territoriali e alle fasce più deboli. Infatti, non solo è cresciuto il numero delle imprese coesive che sono il 37% delle manifatturiere, ma un numero molto maggiore di imprese ha adottato strategie rivolte a un incremento della sostenibilità sociale e ambientale e a iniziative per venire incontro alle esigenze delle fasce deboli.  Emerge anche che le imprese più sono coesive più sono competitive e riescono a sfruttare al meglio le loro potenzialità”.

Queste le parole del segretario generale di Unioncamere Giuseppe Tripoli nel corso della presentazione di “Coesione è Competizione. Nuove geografie della produzione del valore in Italia” - il rapporto realizzato da Fondazione Symbola, Intesa Sanpaolo e Unioncamere in collaborazione con Aiccon, Ipsos e Centro Studi delle Camere di commercio Guglielmo Tagliacarne - tenutasi il 18 giugno in streaming.
 

Vai alla presentazione del dr Giuseppe Tripoli >>>
Vai al Rapporto >>>

Vai al comunicato stampa >>>
Vai alle slides del Focus Lombardia >>>