Unioncamere - https://www.unioncamere.gov.it/

Presentato il rapporto "Laurea e imprenditorialità", il primo studio sull'imprenditorialità dei laureati in Italia

17 December 2019

Stampa

Il Rapporto Laurea e imprenditorialità, curato da Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea, Dipartimento di Scienze Aziendali dell’Università di Bologna e Unioncamere, analizza i dati, a livello individuale, di 2.891.980 laureati in atenei italiani tra il 2004-2018 e i dati, a livello aziendale, delle 236.362 imprese da essi fondate.

Lo studio è stato presentato lo scorso 16 dicembre presso la sede di Unioncamere, a Roma.

Dallo studio emerge un dato significativo: il 7% dei laureati nelle diverse discipline avvia una attività di impresa”, sottolinea il segretario generale di Unioncamere, Giuseppe Tripoli. “Per fondare una azienda serve certamente una idea brillante e innovativa, ma servono anche le conoscenze per la realizzazione del business plan e le competenze di carattere manageriale sugli aspetti finanziari del fare impresa. Su questo piano intervengono le Camere di commercio, lavorando, insieme alle associazioni, al fianco degli aspiranti e neo imprenditori. Un sostegno decisivo soprattutto per le imprese di minori dimensioni".

In allegato, oltre al comunicato stampa, l'executive summary del Rapporto, sia in italiano che in inglese.